Buona domenica

Pd a pezzi. Molto potere, ma base ko

“IL PD È polverizzato. Il primo scalino da salire è rianimare il soggetto politico con un gruppo dirigente autorevole che ridia fiato ad un confronto utile a ridefinire una prospettiva politica e di governo” ha scritto  su La Nazione l’ex sindaco di Sesto Fiorentino Andrea Barducci. L’altro ex sindaco, Carlo Melani, sempre sul nostro giornale chiama in causa il gruppo dirigente che si è chiuso nelle stanze del potere. Sesto è diventato un caso perché mette in risalto le crepe del Pd renziano in una roccaforte storica. Al di là delle peculiarità sestesi il maggior partito della sinistra evidenzia analoghe criticità anche a Firenze. Tre gli aspetti da sottolineare. Primo: di Renzi ce n’è uno solo. La classe dirigente che a lui fa riferimento latita, carente in brillantezza e lungimiranza.

comments powered by Disqus