Digital

“Io sul cloud non metto neanche i numeri di telefono riservati”

Vere o ritoccate che siano, le foto delle star di Hollywood rubate da iCloud e messe sul web sono un argomento top. Non solo per i guardoni di tutto il mondo, uniti nello sforzo di trovare le foto hot, ma anche per una valanga di commentatori, tutti prontissimi a strillare sui rischi del web per la nostra privacy.

Lasciamo perdere i luoghi comuni sui pericoli della tecnologia: anche il fuoco deve essere sembrato pericoloso agli uomini delle caverne.

Piuttosto, chiediamoci perché una star di Hollywood (o anche una persona comune), non ha abbastanza buon senso da:

- evitare di farsi fotografare nuda se proprio ci tiene alla privacy
- conservare in cassaforte le foto che non vuole diffondere (e preferisce mettere le immagini sul cloud per averle a portata di clic in ogni momento).

Come ha commentato una mia amica su Fb: "Io sul cloud non metto neanche i numeri di telefono riservati".

Ecco, se voi ci mettete le foto hot e vi hackerano l'account, vi sta bene. Oppure cercavate un po' di pubblicità???

comments powered by Disqus