Contrarian

Iberdrola ti paga per votare

Arriva dalla Spagna un piccolo ma significativo stimolo alla partecipazione nelle decisioni di una società quotata: Iberdrola è la maggiore azienda iberica di produzione e distribuzione di gas ed energia elettrica, terza utility europea per dimensione, ed ha pensato di non fermarsi alla consueta convocazione dei soci per la propria assemblea ordinaria, in programma venerdì […]

Draghi non fa sconti

In un passaggio senza fronzoli né veli retorici il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, ha reso evidente l’abisso tra le élite che governano l’Europa e i cittadini che subiscono le decisioni a volte drammatiche: di fronte al parlamento comunitario gli era stato chiesto se fosse possibile, in qualche modo, far recuperare una parte […]

Addio lavoro, arriva il robot

Vale una piccola fortuna a piazza Affari il no al referendum del 4 dicembre, che ribalta le previsioni di esperti compiacenti e istituzioni finanziarie: “Nel mercato si vota ogni giorno, alla cassa” disse Milton Friedman. Così dalla prima seduta dopo le urne, il listino delle quaranta società italiane più capitalizzate ha recuperato 13,6 punti percentuali, […]

Il bazooka sprecato

È BASTATA una semplice indiscrezione, come sempre lasciata filtrare ad arte dai banchieri di Francoforte, per spostare decine di miliardi e innervosire le piazze finanziarie già stressate da Brexit, rallentamento della crescita e dubbi amletici sulle banche: l’ipotesi che la Bce di Mario Draghi possa ridurre la liquidità immessa sui mercati, oggi di 80 miliardi al […]

Def, il rilancio può attendere

Troppo facile accreditare all’attività del governo i (pochi) risultati positivi in campo economico e addebitare alle cattive condizioni internazionali le (troppe) situazioni insoddisfacenti di questi ultimi due anni, così come sta facendo la coppia Renzi–Padoan alla guida della strategia economica tricolore. Gli osservatori più accreditati avevano stimato per lo scorso anno una crescita per l’Italia […]

Vetro di Murano, ecco il bollino anti-truffa

Venezia, 3 agosto 2016 – Un marchio ipertecnologico per difendere l’attività millenaria, un grido d’allarme che rimane quasi inascoltato: i produttori del vetro artistico di Murano sono assediati da contraffazione, crisi economica, euro-pasticci troppo pesanti per un mestiere antico oggi a rischio d’estinzione. “Molte aziende hanno chiuso, tante altre non vedono futuro” osserva Sergio Malara, coordinatore del consorzio […]

A tu per tu con i predoni del Po

“Non muovetevi, non gettate nulla in acqua. State tranquilli”. Ore 22:14, l’ordine del comandante della polizia provinciale è perentorio e blocca i due bracconieri rumeni sorpresi sul piccolo gommone nel labirinto di canali delle valli di Ostellato, a metà strada fra Ferrara e l’Adriatico. La notte è fredda e umida, il faro sulla barca delle […]

Allarme nel campo profughi

IDOMENI (Grecia) – Un altro allarme, questa volta sanitario. Pidocchi, scabbia, gastroenterite e anche epatite rischiano di trasformarsi in un nuovo incubo nel campo profughi di Idomeni, già tormentato da scontri, da episodi di violenza e degrado nonostante il lavoro delle associazioni umanitarie: volantini in quattro lingue, compresi arabo e farsi, continuano a mettere in […]

Eurotower troppo sola

IL BAZOOKA non basta più. Mario Draghi ha usato le armi più potenti a disposizione della Bce nel tentativo di stabilizzare il sistema economico, sostenere la crescita e sgretolare il muro dei banchieri nordeuropei che vedono l’espansione monetaria come una iattura. Ma il bazooka non è stato sufficiente a placare l’isteria dei mercati, preoccupati per […]

Draghi si scopre più debole

Tre mine vaganti sul sentiero della stabilità economica globale: insoddisfacente crescita della produttività, livelli d’indebitamento troppo elevati e margini d’intervento delle politiche sempre più stretti, cioè minore fiducia anche nelle banche centrali. L’allarme arriva dal rapporto trimestrale di Claudio Borio, capo dipartimento della Banca dei regolamenti internazionali: “Quelli che vediamo – spiega Borio – potrebbero […]

Regina per un anno

Moda, innovazione, lungimiranza: Yoox Net-a-Porter ha conquistato il gradino più alto del podio nella classifica delle performance tra le quaranta società a maggiore capitalizzazione quotate nella Borsa Italiana, per una volta regina in Europa. Il gruppo guidato da Federico Marchetti ha chiuso il 2015 con un incremento dell’87,77 per cento, forte di un’idea di business vincente […]

Banche, chi ha venduto prima del crollo?

I risparmiatori traditi dal crac delle banche possono recriminare per un’altra anomalia nei controlli: nessuna informazione è garantita nel caso di transazioni completate da amministratori o dirigenti degli istituti stessi. Al contrario, la compravendita di titoli in una società quotata viene segnalata, in un’apposita sezione di Borsa Italiana, quando l’operazione sia stata effettuata da una […]

Spending review, anche Perotti lascia

“Non mi sentivo molto utile in questo momento”. Alza la bandiera bianca e se ne va anche Roberto Perotti, professore bocconiano chiamato in qualità di consulente del governo Renzi all’improbo compito di tagliare la spesa pubblica del Belpaese. Lascia dopo l’ennesima sconfitta sul fronte della lotta agli sprechi e del contenimento dei costi improduttivi, che […]