Lancio pazzo

Football americano, fotografia e fede nel volume di don Davide Baraldi

in Sport

Ci sono tanti aspetti che mi piacciono e mi fanno sentire a casa. Il mondo dello sport (il football americano), Bologna e i suoi portici, persino l’ospedale Maggiore. E ancora il complesso della Lunetta Gamberini, i colli, gruppi di giovani e di scout. La fede e un viaggio negli Stati Uniti, nella celebre università di Notre Dame. E ancora Chicago e la passione per la fotografia. Se amate uno solo di queste componenti non dovete che prendere tra le mani “Swatch”, il volume che Davide Baraldi ha scritto per Edizioni Esordienti E-Book. Davide Baraldi nella vita di tutti i giorni è un sacerdote e prima di diventare parroco “nel centro storico di Bologna” – come scrive lui sul volume – è stato cappellano a Cristo Re, la mia parrocchia, per otto lunghi anni, affiancando don Fermo Stefani.
Il cappellano, per definizione e tradizione, è quello che più si occupa di attività giovanile, che vive quasi in simbiosi con i ragazzi, che condivide le esperienze di “Estate Ragazzi”, i momenti delle “Giovani Coppie” e quant’altro.
Nel volume di don Davide – 588 pagine, ma che sono da leggere tutto d’un fiato – c’è tutto questo. Con leggerezza e pure con sapienza. Perché, senza entrare nella trama (se raccontassimo il canovaccio oppure l’epilogo faremo un torto alle capacità di don Davide di “costringervi” alla lettura) in “Swatch” c’è tutto questo. C’è spazio per citazioni dotte e di fede, legate in modo particolare al mondo dei Salmi. Il modo migliore per obbligare alla lettura dei Salmi anche chi, queste cose, non le ha mai lette né affrontate.
Personalmente, poi, in alcuni passaggi (anche se dopo la lettura non mi sono ancora confrontato con don Davide Baraldi), ho ritrovato aspetti riconducibili a Santa Viola e a Cristo Re, il territorio nel quale ha prestato servizio dal 2006 al 2014. Ma tutto e tutti, lo ripetiamo, sono trattati in modo brillante e accattivante, mescolando caratteri, aspetti, volti e voci. E insieme, sicuramente, ci sono le altre centinaia di giovani e meno giovani che fanno parte dell’esperienza umana e religiosa di don Davide Baraldi. Se volete saperne di più, però, non avete che una strada: leggere il volume.

comments powered by Disqus