La Biblioteca

Vacanze romane

«COME in una sequenza cinematografica mi vengono in mente due immagini. Da una parte Roma. Isolata. Dove i governanti non vogliono avere rapporti coi governati. Dall’altra Milano, piena di gente, che si stringe attorno al Papa». Rino Formica, vecchio leone socialista, uno fra i pochissimi, per capirsi, che sapeva dire dei fermi ma cortesi «No» […]

E bravo Ernesto!

Premessa doverosa, ancorché un po’ pedante. Quando il recensore ha di fronte una raccolta di articoli scritti in epoche più o meno passate per giornali e riviste di genere e orientamento vario, tende ad accarezzare la fondina della pistola. Tentazione ancor più difficile da controllare se l’Autore è anche l’editore del libro in questione. Ma […]

La parola a Letta

«SÌ, va tutto bene. Ma non è che risolvi i problemi dicendo: ‘O voti me oppure arriva Grillo’. Dovrai pur proporre qualcosa. Magari di serio e di concreto». O ancora: «Il Pd? Io starei attento a quel che dice Prodi. E non me la prenderei con Pier Luigi Bersani…». Enrico Letta sta preparando le valigie […]

La Firenze del Gori

I gesti lenti. Il sorriso appena accennato. Leonardo Gori accarezza con mano sicura le bozze: in gergo si chiama ‘secondo giro’ per indicare che il libro è quasi a compimento. E accarezza, stavolta con lo sguardo, la copertina – un bellissimo acquarello di Francesco Chiacchio – di Non è tempo di morire. Con Bruno Arcieri (sì, chiamiamolo così: l’eroe) […]

in Esteri

Bell’amicizia

Trump (l’amico del “popolo”) decide di spendere cifre faraoniche per le armi. Uno che guarda avanti, diciamo così. Ma il problema è che lo zar di tutte le Russie (un altro che dovrebbe risolvere i problemi dell’umanità) ci resta male. Si offende. Non gradisce. Ohibò. Ma non si stavano così simpatici? Non avevano intenti comuni?

Destre unite

No a Luca Zaia candidato premier del centrodestra e no anche all’introduzione di una doppia moneta. Matteo Salvini, leader leghista già fieramente padano, boccia tutte le proposte lanciate dal leader azzurro Silvio Berlusconi. Quando si dice: nel segno dell’unità…

in Esteri

Addirittura!

“Sono a favore di una politica per l’immigrazione che sia accogliente e rispetti la legge”. Così l’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush. “Ritengo i media indispensabili per la democrazia”. Così l’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush. Non c’è più religione. Prima esportava la democrazia, ora si scaglia contro il tycoon della […]

In basso a destra

Il quadro politico è sempre più frantumato. E se la sinistra annaspa, a destra le cose vanno maluccio. La leader di Fd’I Giorgia Meloni – che si propone come erede di An (c’è anche nel nome) – propone liste unitarie. Berlusconi? Gelido. Salvini non mostra entusiasmi particolari. Meloni sostiene di non volere Storace e Alemanno […]

Il dibattito nel Pd

I GIOCATORI si scaldano e la partita per conquistare la maglia numero uno del Pd può cominciare. Michele Emiliano picchia duro. Matteo Renzi, per ora, resta silente (o fa dire qualcosa ai suoi). Il neocandidato Andrea Orlando sceglie il profilo ortodosso. E lo fa da Genova, sala Sivori, ove fu fondato il Partito socialista nel […]

Cornetti

UN «in bocca al lupo» non si nega a nessuno quando comincia una nuova avventura. Specie se si pone l’obiettivo di ricostruire la sinistra in Italia (impresa titanica, diciamo così…). Ma, a maggior ragione, c’è bisogno di un doppio «in bocca al suddetto» se il nuovo movimento («inclusivo») si declina con gli aggettivi «democratici» e […]

Andrea Orlando

PROVA a dirlo in giro. Prova a dire che Andrea Orlando sarebbe il segretario perfetto del Pd perché va d’accordo con tutti. Per il suo ‘profilo basso’. Perché sorride solo quando è necessario e perché, come afferma un antico colonnello dalemiano, è un tipo «affettuoso, ma che si controlla». Provateci e qualcuno potrebbe saltarvi alla […]

Che malinconia

La pagliacciata (non chiamatelo dibattito, per cortesia) piddina va in onda a puntate. Uno sceneggiato di una noia mortale. Una sceneggiata che nulla ha di ideale e molto ha di pratico (poltrone). Da una parte c’è il magistrato che vuole fare il segretario di partito (roba da non credere). Dall’altra un ex segretario che va […]

in Esteri

Fratelli greci

Quel club che risponde al nome di Fmi, Fondo monetario internazionale, dice, in sostanza, che i greci sono stati bravi, ma non hanno raggiunto i risultati voluti. E quindi lo spettro “Grexit” si riavvicina. A parte la solidarietà che dovremmo dare a tutti i nostri amici greci, la risposta è una e una sola: non […]