Buon gusto

Non è Casual la stella di Bartolini fra orti e mura venete a Città Alta

Dalle stelle del patron Enrico Bartolini, due al Mudec di Milano, una a Castiglione della Pescaia e una al Casual di Bergamo, alle stalle della Val Imagna che il giovane chef Alex Manzoni conosce e ama. Bartolini ha puntato sulla giovane coppia bergamasca, entrambi Valle Imagna, Manzoni ai fornelli e Marco Locatelli in sala, per la sua scommessa fuori porta, sulla salita per San Vigilio. Grande spazio e parcheggio sotto le mura venete, parcheggio, stile classico contemporaneo per le due sale, saletta e terrazza, firmato dall’architetto Taurian e Catellani&- Smith. Bartolini forma sous chef e resident chef con una visione condivisa e una presenza, a rotazione, costante. Piena fiducia, quindi, ad Alex Manzoni, stage a La Peca di Lonigo e l’Osteria Francescana di Massimo Bottura, dal basco Mugaritz dello chef Andoni Luiz Aduriz.

Si parte dal territorio per una rilettura a scelte nette, minimalista, materia prima dagli orti dei colli (90 per cento), allevatori e produttori locali, cantina importante e curiosa. Stagionalità, crudi, tutte le cotture, marinati. Memoria. Menu degustazione con Cavolfiore, nocciola e acciughe, il bosco e l’azzurro. Verdura 100% è il verde intorno a Città Alta. Scampi scottati, salsa mugnaia e fragole, un contrasto fra i frutti della terra e del mare. Around Sicily: alici, mandorle, capperi e caponata. Un orologio perfetto. Risotto al sedano rapa, capperi, acciughe e caffè. Interessante, sempre, il sedano rapa, sorprendente il caffè. Animelle di vitello, erba salvia, pompelmo e melanzana. Animelle e salvia ma agrumate e il Sud. Pan di spagna alle mandorle, kiwi e zabaione al caffè. Erborinati, stagionati e fresci della Val Imagna, da sballo. Grande la scelta vini partendo da un Grand Blanc 2007 Philipponnat, poi Collio bianco 2015 Edi Keber, un poco frequentato Cerasuolo d’Abruzzo 2016 Valle Reale, il superbo Sinfonia di Grillo 2016 Alessandro Viola, bio in Alcamo, pietra miliare dell’uvaggio, un autoscotono da conoscere, il Mazoni bianco Fontanasanta 2016 Foradori e il Riesling Spatlese 2007 Haart. Menu da 5 portate a 70 euro, da 7 a 90, terra e mare. Mangiato e bevuto molto bene.

comments powered by Disqus