Play in the USA

NBA I Lakers tornano Super’men’ con Howard

in Sport

Sono le 20,08, ora italiana, di venerdì 10 agosto. Momento e data da tenere ben presente perchè da questo momento la geografia della NBa rischia di essere nuovamente disegnata, spostata però sulla costa ovest del pacifico. Già, perè ufficiale il passaggio di Dwight Superman Howard ai Los Angeles Lakers. Il centro di Orlando passa ai gialloviola che ricevono dai Magic anche Chris Duhon e Earl Clark. Un giro di valzer che coinvolge anche, in una maxi-operazione, anche Denver Nuggets e Philadelphia Sixers. Orlando otterrà Arron Afflalo, Al Harrington, Nikola Vucevic, Josh McRoberts, Moe Harkless (prima scelta di Philadelphia), tre future prime scelte e due future seconde scelte. Denver riceverà Andre Iguodala da Philadelphia, dove arriverà il centrone Andrew Bynum, destinato ad essere rimpiazzato da Howard a Los Angeles, e Jason Richardson. I Lakers hanno fatto una vera e propria scommessa perchè Howard potrebbe decidere di non prolungare il contratto in scadenza nel 2013. Al termine della prossima stagione, quindi, 'Superman' potrebbe decidere se rinnovare con i Lakers o esplorare il mercato come free agent per scegliere, eventualmente, una nuova destinazione. Questa è il rovescio di una medaglia che al momento mostra la faccia più bella, perchè con l'innesto di Steve Nash e l'intelaiatura sostanzialmente immutata (come voleva Bryant) Los Angeles si candida con prepotenza a essere la vera alternativa ai Miami Heat.

A proposito di Bryant. Il Black Mamba è carico per questa operazione tanto da scrivere sulla sua pagina ufficiale di facebook, un post significativo. "Superman ha trovato una casa. Siamo carichi, vogliamo riportare il titolo a Los Angeles". E per ribadire quanta eccitazione abbia per questa notizia il 24 gialloviola continua: "Los Angeles è in fermento per l'affare ed è giusto che sia così. I Lakers si sono assicurati un giocatore che, speriamo, possa trascinare la squadra anche quando io non ci sarò più. Ho già parlato con lui, siamo carichi per riportare il titolo a Los Angeles". Nel messaggio, ci sono anche parole d'affetto per Andrew Bynum, il centro che i Lakers hanno sacrificato nella trattativa e finito a Philadelphia: "Gli auguro solo il meglio, spero che il prossimo anno disputi un campionato ancora migliore dell'ottima stagione disputata quest'anno". Più chiaro di così. In fondo, Bryant ha sempre detto che Gasol era l'unico giocatore incedibile. Miami e Oklahoma sono avvertiti...

comments powered by Disqus