Fuori dal coro

Unioni Civili. Era già tutto previsto…

Così non avremo la Step child adoption... Qualcuno è sorpreso? Io no. La legge sulle unioni civili ci sarà, buona ultima in Europa, senza quel passaggio che tanto stava a cuore alle coppie omosessuali e ai partiti di sinistra. Ma quanto c'è di sinistra in questo governo? Molto poco. A cominciare dallo stesso premier, ex Margherita, nato alla scuola della vecchia Democrazia Cristiana. Su questo tutti saranno d'accordo. E allora è stata bufera sul passo indietro dei Cinque Stelle. Ma i nostri governanti volevano davvero lasciare via libera alle adozioni del figlio del partner? Io credo di no.   Giusto o sbagliato che sia, era già tutto previsto... Non mi schiero, probabilmente era giusto avere una legge più completa. Ho visto da vicino le famiglie Arcobaleno, quelle i cui bambini (splendidi, li ho conosciuti) hanno quattro genitori e a volte otto nonni. Forse sono più felici dei nostri e comunque meritano di esistere anche legalmente. Non posso però fare a meno di pensare alla follia di una società in cui gli ospedali sono pieni di donne che abortiscono, ma sono anche pieni di coppie che si sottopongono a cure stressanti di ogni genere pur di avere un figlio. Alla follia di un mondo in cui gli orfanotrofi (ancora esistono) e le case famiglia sono pieni di bambini che nessuno vuole, mentre coppie ricchissime vanno all'estero e spendono decine di migliaia di euro per un utero in affitto... E se ci dessimo tutti una calmata?

comments powered by Disqus