Profondo Rosso

70 anni dopo, promossi e bocciati ai box

Cosa sia accaduto 70 anni fa, gli innamorati della Ferrari lo sanno benissimo. Romanticamente, a volte io penso che mi piacerebbe salire sulla macchina del tempo e materializzarmi li', il. 12 marzo 1947, a vedere Enzo che guida la 125 S.

ma queste sono nostalgie da vecchio rimba. Sul presente, ho chiesto all'ingegnere del Clog, il provvidenziale Nelson66, voti e votaccio sle macchine non del tempo ma del 2017.

NELSON REPORT

IL PAGELLONE DEI TEST (che quest'anno non ho visto dal vivo....)

Non so se per tradizione o per quale altro scaramantico motivo Leo mi chiede di scrivere il "pagellone" dei test invernali.... che ho seguito quest'anno solo tramite web come tutti voi (o quasi.... vero Ricc ....)
Non avendo visto le vetture in pista é come giocare una mano di poker al buio, ma siccome di gioco si tratta ....

MERCEDES 9.5 - Lo scorso anno non ebbi dubbi nel dargli il dieci con lode anche se si erano nascosti macinando migliaia di chilometri con le sole gomme medie e poco altro, ma quest'anno, pur considerandola sempre la vettura da battere, c'é qualcosa che mi lascia perplesso.... La loro scelta del passo lungo (lunghissimo) non seguita da nessun altro li pome nella condizione o di aver trovato una genialata o di essersi messi un po' nei guai da soli. Leggo di una certa difficoltà nel trovare i giusti assetti, potrebbe esserci l'incognita delle precisazioni FIA sulla sospensione....
Non so.... qualcosa mi dice (forse la speranza) che non sarà per loro lo stesso dominio incontrastato degli ultimi tre anni.
Mi basterebbe vederli lottare e non passeggiare... sarebbe già un passo notevole in avanti

FERRARI 9 - anche lo scorso anno nei test non andò malissimo... ma ricordo molti problemi di affidabilità. In questi otto giorni ha girato tanto, si é rotta poco o niente, ha sempre fatto dei tempi piú che interessanti.... in sintesi l'impressione é quella di una macchina nata bene, in barba al catastrofismo imperante (mio per primo) in inverno riguardo alla struttura tecnica.
"Ma gli altri si stanno nascondendo" leggo ovunque..... e mi chiedo: ma per quale motivo gli altri sarebbero cosi furbi nascondendosi ed in Ferrari così fessi da scoprire tutte le carte subito?
Per le prime gare sono fiducioso.... il problema semmai potrebbe essere la solita incapacità di sviluppare l'auto durante la stagione, ma sarebbe bello che Binotto & C smentissero anche questo

REDBULL 8,5 - voto sulla fiducia a quel genio di Newey.... perché nei test non mi hanno per niente impressionato. Mi aspettavo una macchina rivoluzionaria, ma l'ho trovata, pur nell'unicità delle sue forme, un po' troppo "semplice" e lo trovo un po' strano. Mi rassicura (per la Ferrari) che anche il genio inglese abbia puntato sul passo corto, all'opposto della Mercedes. Vedremo se ci han preso
Al momento pagano dazio ai guai della PU Renault e probabilmente a Barcellona han girato depotenziati. Mi aspetto un salto in avanti notevole appena (s) i francesi sistemeranno i loro guai in fretta

TORO ROSSO 8 - Personalmente ho trovato molto interessante la vettura disegnata da James Kay. Molte soluzioni sono simili alla Mercedes pur senza l'esasperazione del passo. Anche loro pagano dazio ai problemi della PU Renault e quindi analogamente alla casa madre il loro campionato dipende dalla capacità di reazione dei transalpini

WILLIAMS 7,5 - Alla presentazione la vettura mi ha deluso, in pista mi sembra che sia (nelle mani di Felipe) una vettura semplice che capitalizza al meglio l'ottima PU tedesca.
Penso avrà un buon inizio campionato.... con l'incognita Stroll jr che a mio avviso é impreparato per queste F1
Ma i soldi di Stroll senior sono importanti per questo anno di transizione, in attesa che Paddy Lowe ricostruisca la struttura tecnica

FORCE INDIA 7 - Come sempre la vettura "indiana" appare una solida vettura che capitalizza il motore tedesco di cui é dotata, ma nei test quest'anno non ho notato particolari acuti. Ma hanno due ottimi piloti ed una struttura tecnica ben collaudata. Dipendono molto dai finanziamenti che troveranno e dalla instabile situazione del loro discutibile proprietario

RENAULT 6,5 - Sinceramente mi aspettavo di più dal ritorno in prima persona della casa Francese, ma il divorzio da Vasseur e il team nelle mani di Abiteboul, che personalmente ritengo un personaggio sovrastimato che ha fatto poco e male ovunque é passato, mi rende perplesso sulle loro potenzialità
Mi spiacerebbe per Hulkemberg... un pilota che meriterebbe molto di piú. Ma al momento, partendo peraltro da una situazione disastrosa come la ex Lotus 2015 e un anno transitorio come il 2016, non ho visto chissà quali miglioramenti.

HAAS 6 - dopo il buon debutto 2016 quest'anno il team americano é chiamato ad una difficile conferma.
La vettura é come sempre un mezzo clone Ferrari rivisto e corretto in collaborazione con Dallara. Non so questa organizzazione fino a dove può arrivare. Potrebbero capitalizzare ad inizio anno la buona PU Ferrari, ma durante la stagione mi aspetto una regressione (o meglio uno stallo prestazionale)

SAUBER 5 - I guai finanziari dello scorso anno sembrano superati, la vettura é bella, ma correre con la PU Ferrari 2016 li mette in partenza in una situazione di handicap che potrá solo andare a peggiorare nell'arco dell'anno
Si dice che nel 2018 potrebbero diventare il secondo team fornito da Honda..... ma se finanziariamente potrebbe essere un buon passo, tecnicamente rischiano il suicidio

MCLAREN 4 - Il voto é la media tra quello che la vettura sembra essere e lo ZERO che si meritano i giapponesi .....
Io ho sempre detto e scritto che di Honda rammentiamo tutti i trionfi di fine anni 80 - inizio anno 90, ma ci si dimentica i disastri della loro apparizione a cavallo del cambio di millennio
Inconcepibile la situazione in cui si trovano.

In conclusione:
Probabilmente ho sbagliato tutto.... tra 15 giorni l'Australia dará i primi verdetti....ma ritengo che come sempre i valori reali si cominceranno ad assestare con il ritorno in Europa
Spero che queste nuove regole regalino spettacolo con i piloti che potranno tirare a fondo con queste nuove gomme (voto 9), ma sinceramente temo la sagra del DRS per i sorpassi (voto 2), il rischio di alcuni GP al risparmio di benzina (voto 4) e le mono strategie ad una sola sosta (voto 5)

comments powered by Disqus