Profondo Rosso

#MakeFerrariGreatAgain

#MakeFerrariGreatAgain

A bocce ferme, post Barcellona.

  • In Mercedes temono la Ferrari forse persino più di quanto i ferraristi sfegatati siano disposti a credere nella SF 70 H. S'intende, escluso il cloggaro Riccris.
  • Lo dimostra la cinicamente scientifica scelta di ‘usare’ Bottas, in Spagna, al solo scopo di rallentare Vettel. Valterino è costato sette secondi e rotti a Seb. Bravo stopper, ottimo tappo. E dire che era reduce dal primo successo in carriera. Senza di lui, secondo me Hamilton perdeva e mia nonna con le ruote sarebbe stata una carriola.
  • A scanso di equivoci, ribadisco che il comportamento del box argentato è stato perfettamente legale. Quindi questo non è un piagnisteo, nemmeno una critica. Trattasi di banale osservazione.
  • E del resto già il fatto che il finnico bis fosse stato…invitato alla prudenza in Bahrain (e forse non solo nel deserto) era altamente indicativo.
  • Avrebbero potuto, Wolff e compagnia, usare Rosberg allo stesso modo? Domanda retorica.
  • Da tutto ciò ne consegue che la Ferrari avrà bisogno assoluto del miglior Raikkonen, non foss’altro per rendere pan per focaccia.
  • Significa, l’intera impostazione del discorso, che al Muretto Rosso dovranno, nel caso, privilegiare Seb? Esatto, vista la situazione significa esattamente questo.
  • E se c’è un pilota in grado di governare con intelligenza una vicenda oggettivamente così complessa, beh, è l’idolo degli innocenti, vedi bimbo francese a Barcellona. Lui, il Santo Bevitore.
  • Credo che Sergio Marchionne abbia maturato la sua decisione sulla line up Ferrari deò 2018.
  • Francamente un campionato così temo sia destinato a mettere a dura prova le mie coronarie.
comments powered by Disqus