Profondo Rosso

Sing Sing e l’enigma Red Bull

Incontro un amico Ferrari in partenza notturna per Sing Sing.

Mi fa: il vero enigma di Marina Bay è la Red Bull.

Sono d'accordo.

E non solo perchè a parole Ricciardo ha già prenotato la pole e non solo perchè in Mercedes, chissà quanto bluffando, collocano Los Bibitaros sullo stesso livello della Ferrari in termini di pericolosità, per il prossimo week end.

Il punto è questo.

A Monza la Red Bull volava.

Fu vera gloria?

Sul finire dell'inverno, dico prima dei test di Barcellona, la Lattina Magica godeva di un consenso unanime.

Calcolando che le nuove regole avrebbero esasperato l'importanza della aerodinamica, ci stava di considerare la creatura di Newey una potenziale candidata al titolo.

Poi è andata come è andata. C'è chi pensa che la famosa letterina di Resta in tema di gestione furbesca delle sospensioni, con intervento Fia, abbia spiazzato la banda Horner.

Non lo so.

Di sicuro, come mi diceva l'uomo Ferrari pronto per il check in, a Singapore ci si arriva con un interrogativo in più.

Ricciardo e Verstappen potranno lottare per pole e vittoria?

E se sì, chi ci rimetterebbe di più, tra Ferrari e Mercedes?

Dubito che l'autunno in arrivo possa rivelarsi noioso.

comments powered by Disqus