Ricerca Ambiente ed Energia

Il Tevere a Roma rappresenta una “questione nazionale”

Come bel titolo di questa nota, così come ad avvio del servizio su Agorà di Rai Tre, linkato in home-page (e sezione “Evidenze”) del nostro portale  http://www.unpontesultevere.com/. All’interno, intervista al Presidente dell’Associazione Amici del Tevere e del Consorzio Tiberina. L’abstract: Agorà - Tevere, la (de)riva della burocrazia del 10/01/2017. Un servizio di Diana Corati - "Biondo", "caro", "uno di famiglia" comunque lo si chiami, nell'immaginario dei romani il Tevere è da sempre "er fiume", una città nella città che attraversa praticamente tutta la Capitale da Nord a Sud. Un'arteria però che oggi per lunghi tratti del suo corso è ostaggio del degrado, della sporcizia e della burocrazia, se si considera che tra sponde, rive, argini ed acque sono complessivamente diciotto gli enti, regionali, provinciali e comunali che si occupano della sua manutenzione. Il racconto è di Diana Corati. Gli ultimi articoli pubblicati sul portale riguardano, oltre a detto servizio, le visite dell’Associazione Amici del Tevere (pubblicate anche sul sito 060608 di Roma Capitale  Zètema), le presentazioni illustrate presso la sede della Regione Emilia-Romagna durante il convegno di mercoledì 28 settembre 2016 organizzato in occasione della Giornata mondiale dei fiumi 2016, le attività di educazione ambientale al Bioparco di Roma svolte da Soc. Coop. facente parte del Consorzio Tiberina. (fonte comunicato Associazione Amici del Tevere e del Consorzio Tiberina).

 

comments powered by Disqus