Profondo Rosso

Cosa ci insegna la pole di Bottas

Sbaglia anche Hamilton, eh. Un errore è un errore. Però non c’è dubbio che una cappellata fuori tempo massimo, a titolo già in cassaforte, produca un effetto limitato. Senza ovviamente conoscere l’esito del Gran Premio do Brazil e prima che mi tocchi sentire che la pole di Bottas è colpa di Vettel (nonché di Kimi, […]

La Nazionale azzurra e quella Rossa

Non amo, lo sapete, parlare di calcio in questa sede. Nel nostro Bel (?) Paese c’è un modo malato di vivere le cose pallonare. Figuriamoci ora, dopo la sconfitta della Nazionale azzurra in Svezia, anticamera di una possibile (probabile?) esclusione dal mondiale 2018. Eppure, resta vero quello che una volta mi disse Enzo Ferrari sulla […]

Borg e McEnroe come Vettel e Hamilton

Sono andato a vedere il film dedicato a Borg e McEnroe, le leggende del tennis che fu. Mi è piaciuto. E mi sono venuti in mente Hamilton e Vettel. Io credo che la storia affascinante dello sport offra spunti bellissimi al grande racconto popolare. Soprattutto, quando si tenta di giudicare il rendimento dei campioni, in […]

Il mistero della Red Bull volante

Aspettando un Gran Premio del Brasile che non sarà come quello di dieci anni fa e nemmeno sarà come da ferrarista osavo immaginarlo una decina di anni fa, di sicuro una domanda sorge spontanea (e…spintanea, pensando alle affettuose sollecitazioni di alcuni amici). In breve. Ma com’è che da Monza in poi la Red Bull si […]

La F1 che verrà, la F1 com’era

Naturalmente non posso sapere come si evolveranno le discussioni sul futuro della Formula Uno (una riunione è in programma anche oggi, se non ricordo male). Sono stato spesso testimone di controversie del genere, sin dai tempi delle liti fra il Vecchio di Maranello e i garagisti inglesi. Alla fine, una soluzione è stata sempre trovata. […]

Com’era bella la Ferrari di Massa

Ho aspettato un po’ prima di commentare l’addio (ennesimo) di Felipe Massa alla Formula Uno per due ragioni. La prima. C’è sempre il rischio che ci ripensi. Un anno fa il soggetto ha stabilito un record storico, ritirandosi giusto il tempo di prendere un cafezinho Made in Brasil. La seconda. Non cambio idea rispetto a […]

Newey e i sensi di colpa per Ayrton Senna

Sono gli intrecci del destino. La Formula Uno sta per tornare in Brasile, teatro dell’ultimo trionfo mondiale della Ferrari. Brasile significa San Paolo, cioè Interlagos, cioè Ayrton Senna. E stavo tenendo una lezione al corso della Academy per aspiranti ‘comunicatori’ a Maranello, grazie al mio generale Lisa, quando una giovanissima iscritta mi ha detto: sono […]

La Ferrari vista con gli occhi di un bambino

Recentemente ho accompagnato un bambino a visitare la Galleria Ferrari di Maranello. Fa sempre bene, ad una certa età, verificare l’emozione che in un minorenne è prodotta dall’impatto con qualcosa di molto speciale. Se non unico. È così io facevo da Cicerone per il piccolo e gli mostravo l’abitacolo della vettura di Alonso o il […]

Nuove regole, la F1 che vorrei

Sulle ipotesi di nuove regole per la Formula Uno dal 2021 in poi, onestamente io sono una delle persone meno indicate per una…consultazione. In materia tecnica sono dichiaratamente ignorantissimo, per quanto reiteratamente confortato dalle figuracce di presunti sapientoni. Ciò premesso, in linea di principio io sono per una F1 più semplice. Meno diabolicamente connessa alla […]

La bella (e inutile?) lezione di Vettel

Sarebbe cosa buona e giusta non lasciare scivolare nell’oblio le scene finali del Gran Premio del Messico. Mi riferisco alla lezione di stile impartita da Seb Vettel, anche a beneficio (temo inutilmente, ahimè) di taluni frequentatori di questo mio giardino web. Voglio dire questo. Si possono avere opinioni diversissime sull’andamento del campionato di Formula Uno […]