Profondo Rosso

Ma la Mercedes degli ex è tranquillissima

Dicono in Mercedes, lo dicono sotto voce e sotto banco, di non essere per niente preoccupati, per il 2018 da Gran Premio. Cioè pensano che la Ferrari abbia avuto la sua grande occasione nell’ultima stagione. E l’abbia sprecata. Adesso, fanno notare nei segreti conciliaboli, il vantaggio è di nuovo per la Freccia d’Argento. Fra oli, […]

La Ferrari ha messo a dieta la power unit

Ringrazio quanti hanno partecipato alla scelta del nome della nuova Rossa. Le vostre indicazioni per la sigla (talune, onestamente, financo geniali e mi compiaccio con me stesso per l’uso del termine financo) saranno girate a chi di dovere. E adesso, proprio a proposito della Ferrari 2018, alcune informazioni. Con una premessa: la teoria è una […]

Diamo un nome alla nuova Ferrari

Trovo anche io curioso il fatto che Mercedes abbia fissato la presentazione della sua nuova monoposto, in quel di Silverstone, nello stesso giorno indicato dalla Ferrari per il battesimo della sua creatura da Gran Premio. Il 22 febbraio. Una accurata introspezione psicologica potrebbe spingere me medesimo ad una acuta interpretazione della (voluta) coincidenza. Una cosa […]

Marchionne e il Suv che diventa Fuv

Vorrei dire sommessamente la mia sulla avvincente questione che potremmo riassumere, tra Suv ed elettrificazione, in un interrogativo banale banale. Dove va la Ferrari? Faccio una premessa di stile. Sergio Marchionne esercita le funzioni di presidente della azienda di Maranello da poco più di tre anni. Un lasso di tempo troppo breve per permettere la […]

Auguri a Forghieri83, very stable genius

Mauro Forghieri ha appena compiuto 83 anni. Ne dimostra 53. Mi fa piacere rendere pubblici gli auguri. Non è il sentimento della amicizia personale a farmi scrivere che Forghieri è un Genio italiano del Novecento. Anzi, un vero VSG, per dirla con The Donald. Very Stable Genius. Mi sono innamorato della Formula Uno vedendo vincere […]

Senna 30 anni dopo (passando per Bartali e Prost)

Forse qua e là lo avrete notato, il giochino degli anniversari. 2018. Settanta anni fa Gino Bartali concesse il suo storico bis al Tour (e di lui riparlerò tra poco). 2018. Cinquanta anni fa Bob Beamon volo’ a 8,90 nel lungo. 2018. Quaranta anni fa esplose in Argentina il mito di Pablito Rossi. 2018. Venti […]

La F1 è uno sport per vecchi?

Incontro con ragazzi di una scuola media superiore. Sensazione: vogliono bene, d’istinto, alla Ferrari, intesa come simbolo di un residuo orgoglio patriottico. Ma non nutrono un particolare interesse per la Formula Uno globalmente e genericamente intesa. Domanda (che si collega anche al post precedente): la Formula Uno è uno sport per “vecchi”, con o senza […]

Datemi un Verstappen italiano

Chiedo anche a voi il parere che ho chiesto a Giancarlo Minardi, vecchio amico di una giovinezza indimenticabile. In sintesi. Anche nel 2018, salvo auspicabili sorprese, non avremo piloti italiani sulla griglia di partenza dei Gran Premi di F1. Lontani i tempi in cui una dozzina o quasi di drivers era cittadina della Repubblica! Alboreto. […]

Tra Alonso e Andretti

Quando mi raccontano di Alonso impegnato nei test per la 24 Ore di Daytona e poi per la sfida di Le Mans, beh, sinceramente faccio il tifo per lui. Mi è sempre piaciuta, forse perché è antica!, l’idea del pilota multi tasking. Non per niente adoravo Graham Hill, l’uomo della Tripla Corona, fra Le Mans, […]

Ferrari 2018, tutto per una pole

Passando su una passatoia sovrastata da passeri passanti in volo, passo e chiudo. Cioè, voglio dire questo. Tutte le analisi-indiscrezioni-ipotesi legittimamente sono buone per riempire gli ottanta giorni, più o meno, che ci separano da Melbourne. Passo corto o passo lungo?!? Non importa. Conviene invece rendersi conto di una verità vecchia come il cucco. In […]