Il pianeta azzurro

Nucleare, l’Italia finisce davanti alla Corte di Giustizia europea

Alessandro Farruggia Roma 16 maggio 2018 – Sui rifiuti nucleari il nostro Paese usa la politica dello struzzo. Neghiamo il problema. Lo rinviamo. Nel caso migliore promettiamo, come ha fatto ripetutamente per quanto gli compete il ministro Calenda, ma poi come Paese non manteniamo.  E così _ la notizia è di oggi _ l’Italia finisce […]

Sacchetti plastica, altro pasticcio: per il Ministero della Salute si possono portare da casa, ma non riutilizzare. E niente retine.

La burocrazia non molla. Con apposita circolare, che potete leggere QUI il Ministero della Salute modifica la normativa sui sacchetti di plastica per alimenti, che grazie ad un recepimento della direttiva europea 215/720 assai discutibile nel merito aveva obbligato i consumatori ad acquistare obbligatoriamente i sacchetti prima gratuiti e questo aveva creato una mezza rivolta, […]

Deposito nucleare, carta dei siti potenziali pronta, la politica no

La carta delle aree potenzialmente idonee a riceve il deposito nazionale delle aree idonee è come la tela di Penelope. Viene fatta e poi disfatta, è ormai tecnicamente ben sedimentata e assolutamente pronta ma su tutto prevale la volontà di tenerla nei cassetti dei ministeri competenti e lì rischia di restarci nonostante la asserita volontà del […]

Nucleare, arriva la carta dei siti, regalo al prossimo governo

Regalo di Pasqua per il prossimo governo, quale che sarà. Ed è un regalo molto insidioso. Il ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda ha annunciato  che conta di pubblicare entro questa o la prossima settimana il decreto per la Carta nazionale per le aree potenzialmente idonee al deposito nucleare di superficie, la cosiddetta CNAPI. ‘Assolutamente […]

Università e Wwf: nel Mediterraneo (e non solo) a rischio metà delle specie

Alessandro Farruggia  – Si chiamano aree sentinella, aree ad elevata sensibilità ambientale. Tra queste c’è l’Artico, c’è il Mediterreneo, c’è l’Amazzonia, ci sono parti dell’Africa, altre del Sudamerica, dell’Asia e dell’Australia e molte altre aree ad alta biodiversità sparse ai quattro angoli del globo: isole, ecosistemi costieri, savane, foreste pluviali aree montane o coperte da […]

Giampiero Maracchi, addio a un climatologo di vaglia

La notizia è arrivata ieri sera come uno dei fenomeni meteo che aveva descritto così bene, come una “bomba d’acqua”: Giampiero Maracchi è morto. E per la climatologia è una perdita grave. Il professor Maracchi ha lasciato il segno sia sul fronte scientifico e su quello della divulgazione. Aveva la capacità _ tutta Toscana _ […]

Quel caldo inverno artico

Freddo e nevoso da noi,  ma quello 2017/2018 è un ennesimo caldo inverno artico. Eccezionalmente caldo.  “L’ estensione del ghiaccio marino _ spiega il National snow and ice data center (NSIDC) _ si è mantenuta sui livelli giornalieri minimi nel mese di febbraio. L’ estensione del ghiaccio marino artico per febbraio 2018 è stata in […]

Condono, rispunta sotto elezioni ma resta un pessimo affare

di Alessandro Farruggia 1985, 1994, 2003. Craxi, Berlusconi, Berlusconi.  I condono è diventato una costante della politica italiana. E non a caso, perchè produce (malsano) consenso. I condoni si sono dimostrati criminogeni perchè una volta annunciati hanno sempre spinto i malintenzionati a costruire rapidamente per poi presentare domanda di condono e regolarizzare l’immobile. Secondo il […]

Afghanistan. Morto il mullah Mansoor. Forse

  Il Mullah Aktar Muhammad Mansoor è morto. Forse. Con una nota del portavoce del Pentagono, l’America ha annunciato ieri che il leader dei talebani, il mullah Aktar Mansoor, emiro talebano dell’Afghanistan, è stato ucciso (secondo gli americani venerdi sera, secondo fonti afghane alle 16.30 di ieri, ora locale) in un attacco autorizzato dal Presidente […]

Poca giustizia per Fukushima

A cinque anni dalla tragedia nucleare di Fukushima, nonostante le ricostruzione dell’incidente stesso e delle sue conseguenze fatta dall’Aiea tenda a sottostimare _ una tradizione per l’International Atomic Energy Agency di Vienna _ gli effetti per la popolazione e l’ecosistema,  la contaminazione ambientale, vedi rapporto di Greenpeace, resta vasta e gli sforzi  decontaminazione, che teoricamente dovrebbero […]