L'ora di Religione

Chiudere gli istituti, “liberare” gli anziani

C’è una pietra pesante che viene posta davanti all’ingresso di tante residenze per anziani e che li sigilla come in un sepolcro. Va tolta quella pietra. La voce esile degli anziani reclama la nostra attenzione. Loro, le prime vittime del coronavirus, sono per i più, anche per quelli che lo hanno dimenticato, il “primo amore”, […]

La nave che salva dal naufragio

La Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani è stata preceduta in alcune diocesi da un incontro con la Comunità ebraica sul senso di “abbracciare un destino” (libro di Ruth) e ha avuto come epilogo, domenica 26 gennaio, un confronto con la Comunità islamica su ‘Dio è amorevole e ama la tenerezza’. Sono due declinazioni, […]

Nel presepe della vita

“Aiutare nel presepe della vita”. Un po’ di fiorentinità trasfigurata, quella capacità di fare “negozio” che Alessio Falconieri, uno dei sette santi fondatori dei Servi di Maria, appartenente a una ricca famiglia di commercianti guelfi trasformò, abbracciando in profondità il Vangelo, in questua per gli altri. Altri tempi, rievocati da Papa Francesco in Vaticano durante […]

Artigiani della pace a lavoro

Invasa da una bomba d’acqua, Madrid ha visto scorrere torrenti sul letto delle sue strade. E a settembre ricorre un anniversario che andrebbe ricordato di più: l’alluvione improvvisa a Livorno, nel 2017, con nove vittime, proprio mentre a Munster i leader religiosi e politici, riuniti dalla Comunità di Sant’Egidio per una nuova tappa dello “spirito […]

Frammenti del mondo terrestre

L’Amazzonia rischia di essere depredata, i polmoni del mondo si assottigliano, il caldo cambia i connotati ai poli artico e antartico, da noi i delfini si spiaggiano (cinque solo nelle ultime settimane in Toscana). La natura rapace e avida di una parte dell’umanità contribuisce a questa deriva autodistruttiva. Nella serigrafia ‘Destruction an denial’ dello street […]

Alternative alla vendetta dei “penultimi”

Riconoscere la necessità di governare il fenomeno migratorio (strutturale, durerà ancora parecchio tempo) e scoraggiare i viaggi della morte sono altra cosa dal rifiutare di vedere in un migrante un essere umano, con una storia, con un nome ed un cognome, una domanda non di rado disperata, ma che si vuole a tutti i costi […]

L’appuntamento con la Storia

Quelle rare volte che ci avviciniamo al Medio Oriente usiamo in genere le lenti dei luoghi comuni. Bisogna proprio scavare nei ricordi del liceo per riportare alla luce gli accordi Sykes-Picot e poi arrendersi all’evidenza di fermarsi solo al titolo. Il Medio Oriente è un paragrafo inserito nel libro delle grandi semplificazioni, best seller sempreverde. […]

Nel tempo della grande incertezza

Ci si chiude e si chiama lo spazio recintato come “saved space”, spazio salvato. Non è necessariamente uno spazio fisico ma può essere digitale (come sono ormai tanti spazi in cui uno crede di esistere, non di rado senza gli altri ma lanciando richieste di “like”). E’ una contraddizione in termini e al tempo stesso […]

“Ponti di pace”, connessi a qualcosa di vero

Connessi ma anonimi; capaci di percorrere il mondo premendo un tasto, ma poveri di incontri reali, tanto da diventare frettolosi in presenza di qualcuno. Certe connessioni, poi, amplificano i monologhi fino ad esasperare sentimenti e giudizi. E’ la strada malata delle fake news e di tutto ciò che è stato riassunto nell’espressione “odio social”, con […]

Epiphanios, piccoli atti concreti per non perdersi

Molte cose preziose, talvolta capaci di suscitare grandi cambiamenti nella vita personale e in quella degli altri (di fatto viaggiano insieme), vengono derubricate nella corsa quotidiana a piccoli gesti senza importanza. Prendiamo ad esempio la capacità e la possibilità di essere grati, dunque di sentirsi debitori. E’ stato notato come l’ingratitudine si riveli nella forma […]