The Musical Box
in Musica

Cohen, 82 anni e una voce oltre le tenebre

Appena lo metti sul lettori cd vedi il minutaggio e pensi a una rapina: un cd che dura appena 36 minuti! Poi inizia la musica e arriva quella voce. E gli perdoni tutto. Ha 82 anni, pensate, eppure quella voce non ha perso un grammo di fascino. ‘You want it darker’ è il miglior disco […]

in Musica

Agnes Obel, l’erede di Kate Bush

Agnes Obel non ha inventato nulla. Ma con grazia ha ereditato quel ruolo che Kate Bush interpretò negli anni Ottanta, una voce nelle tenebre che si muove sinuosamente fra arrangiamenti delicati e ipnotici, fra uno spicchio di luna e una folata di vento notturno. Agnes viene dalla Danimarca, un paese che alla musica ha dato […]

in Musica

Ma Bob Dylan è un poeta. E i tempi sono cambiati

I suoi concerti sono da sempre spiazzanti, i dischi non più tanto belli, la voce nasale come non mai e il mattatore tutto tranne che simpatico. Ma c’è un coerenza di fondo, con gli anni rimasta limpida, un pegno di lealtà in un mondo rigorosamente tenuto a distanza perché è l’unico modo per salvarsi,  dove […]

in Musica

Prince, capricci e genio: era l’erede di James Brown

E’ stato un genio, non a lungo, ma lo è stato. E ora che anche Prince se n’è andato a soli 57 anni ci si accorge, ancora una volta, che la musica alle nostre spalle resterà ineguagliabile. E lui  ha lasciato la sua impronta. Chissà se lo avrà ispirato James Brown, a me piace crederlo, […]

in Musica

Florence è la nuova dea

E così succede anche chi ha varcato il mezzo secolo, come il sottoscritto, di finire in mezzo a un concerto-baraonda con tanti ragazzini. E’ successo all’Unipol arena di  Bologna per Florence and the machine. Un tempo sarei piombato sotto il palco a pogare, stavolta no, un po’ indietro (molto indietro, diciamo…) in platea. Ma anche […]

in Musica

Tu e io. E Jeff Buckley

Abitualmente sono contrario ai dischi postumi, sarà perché in tanti anni si è vista scorrere tanta spazzatura, brani inascoltabili, demo ripudiati, il tutto poi impacchettato in una confezione lussuosa per i soliti acquirenti citrulli. Stavolta però, per ‘You and I’ di Jeff Buckley, è diverso. Questo album è un documento: di quello che era  che […]

in Musica

Joe Jackson senza tempo, trionfo a Bologna

Joe Jackson trent’anni dopo, come se il tempo non fosse passato.   Al teatro Manzoni di Bologna lo ritrovi come sempre: eccentrico, lunatico, appassionato. Ha un buon disco da proporre, ‘Fast forward’, il primo di inediti dopo 7 anni, e un pubblico fedele ai suoi piedi. Con un calore che lo travolge e probabilmente lo […]

in Musica

Ma i veri Eagles non sono quelli di Hotel California

La morte di Glenn Frey arrivata una settimana dopo quella di David Bowie ha gettato il popolo del rock nello psicodramma più totale.  Il fatto è che di nuovo in giro c’è molto poco, e questo che da tanto tempo (fra un tot di anni assisteremo a un simile infinito lutto per la morte, che […]

in Musica

Bowie e la genesi di ‘Heroes’, fra storia e fantasia

C’è chi sceglie ‘Ziggy stardust’, chi ‘Starman’, chi ‘Life on Mars’ chi ‘Space Oddity’: eleggere la canzone simbolo di David Bowie è impossibile. Ma di certo ‘Heroes’ è quella che lo rappresenta meglio di tutti, il ponte fra l’eredità glam e la  nuova era del moderno rock elettronico, destinata ad influenzare   la new wave […]

Semplicemente David Bowie

La morte di David Bowie  è una tragedia, perché in questo caso hai l’impressione di aver perso uno che qualcosa ancora poteva dare alla musica. Non ho ancora ascoltato l’ultimo cd. ‘The next day’, il precedente, invece non era male. Ora abbiamo capito i motivi del suo lungo silenzio: il Duca bianco lottava contro  il […]

in Musica

Bentornato Joe Jackson

Pensavamo di averlo perso per sempre, smarrito nelle sue elucubrazioni che sovente lo hanno condotto a pubblicare album poco limpidi , invece Joe Jackson è tornato con un buonissimo disco, ‘Fast forward’. Energia e poesia spartite in 4 capitoli registrati in 4 città diverse: New York, Amsterdam, Berlino e New Orleans (sì, niente Inghilterra per […]

in Musica

David Gilmour, il lato limpido della luna

Perché in questi giorni non si fa altro che parlare del nuovo cd di David Gilmour? Forse perché siamo orfani della grande musica, con sempre meno album in uscita, sempre meno novità, soverchiati come siamo da paccottiglie, greatest hits, talent pippe e altri foruncoli pseudo-musicali vari. Premesso ciò, Gilmour attira perché tutti identificano la sua […]