Contrarian

Eurotower troppo sola

IL BAZOOKA non basta più. Mario Draghi ha usato le armi più potenti a disposizione della Bce nel tentativo di stabilizzare il sistema economico, sostenere la crescita e sgretolare il muro dei banchieri nordeuropei che vedono l’espansione monetaria come una iattura. Ma il bazooka non è stato sufficiente a placare l’isteria dei mercati, preoccupati per […]

in Esteri

L’urlo dei rifugiati: aprite le frontiere

Horgos (Serbia) – Tra l’euforia della speranza e l’inferno della disperazione il viaggio è breve, soprattutto per loro che di chilometri ne hanno fatti a migliaia. Con il sogno di raggiungere la Germania o la Scandinavia. È deprimente ed esasperante l’altalena di illusioni che il popolo siriano, pakistano, afghano, iracheno sta vivendo schiacciato contro i 175 […]

Trappola per migranti

Roszke (Ungheria) “Acqua –implorano – per favore, acqua”. Il loro sogno di rifugiati avvilisce sotto le tende ungheresi nel campo di accoglienza, a qualche centinaio di metri dal confine serbo. Trentacinque gradi all’ombra del mezzogiorno, senza nulla da bere, senza mangiare. Sono rinchiusi da giorni, con le speranze a languire e la tensione alle stelle […]

Il minotauro d’Atene

Il minotauro del terzo millennio domina sull’angusta via della capitale, nel cuore ribelle della città: corpo da uomo, testa da alieno e sneakers da ragazzo, tiene in mano una bomboletta che sprizza fiamme. Sopra, un sinistro avvertimento: “Benvenuti ad Atene”. La Grecia del baratro finanziario e dell’emergenza umanitaria si manifesta anche così, sui muri della […]

Su Atene gli occhi della Troika

L’avvertimento più concreto e cinico per la Grecia oggi al voto è arrivato dai banchieri europei: nessuna certezza sull’aiuto finanziario al Paese se non verranno rispettati i patti con la Troika, l’istituzione spauracchio formata da Bce, Unione europea e Fondo monetario internazionale. Molto più esplicito il monito dei tedeschi: niente soldi se Atene rinuncia al […]

Febbre dell’oro, Svizzera al voto

“Salvate il nostro oro”: scritto così sembra l’appello disperato di un popolo alla bancarotta, in realtà è lo slogan con cui i promotori del referendum chiedono l’aumento delle riserve auree di un paese tutt’altro che dissestato, la Svizzera. Domani si vota nella confederazione per impegnare la Banca centrale all’acquisto di 1.700 tonnellate del prezioso metallo, […]

La trappola del Sol Levante

È un bel rebus quello che a sorpresa si è materializzato in Giappone con i dati di stanotte sulla ricchezza prodotta nel trimestre tra luglio e settembre: la flessione del Pil dello 0,4% ha contraddetto le ottimistiche stime della vigilia e sommata alla caduta del trimestre precedente ha portato il paese del Sol Levante in […]

Scozia indipendente, padri contro figli

Padri e nonni di Scozia hanno affossato il sogno di figli e nipoti. O, almeno, viene letta così la netta sconfitta degli indipendentisti nel referendum di giovedì 18 settembre: all’indomani del voto, uno studio pubblicato da Times spiega come il 71 per cento dei 16enni e 17enni si sia schierato per il sì alla secessione di […]

Un canadese per Sua Maestà

Un canadese a Londra, per vigilare sulle sorti della City e accompagnare la ripresa economica del Regno Unito. Né falco, né colomba. Mark Carney, 48 anni, fino a pochi giorni a governatore della Banca centrale di Ottawa, è il primo non britannico a guidare la Bank of England nei suoi 319 anni di storia: la […]